Thw website that unites all the producers of Verdicchio di Matelica

The history of Verdicchio di MAtelica

Verdicchio di Matelica as a wine is nearly hidden, and the area it comes from is practically hidden itself. You can find us in the province of Macerata (Italy), as well as the westernmost countryside of the province of Ancona.
The territory where Verdicchio di Matelica grapes are cultivated lies in the heart of the Alta Vallesina. The uniqueness and rarity of the wine begin right here in this valley: it is the only major valley in the Marche region to face North- South, identifiable as the territory bordering the municipality of Castelraimondo (MC) to the South and Cerreto d’Esi (AN) to the North.
All of the other large valleys in the Marche face West - East: originating in the Apennine mountains, in particular the Macerata province in the pre-Appenine Monti Sibillini mountains, continuing on and arriving perpendicular to the Adriatic Sea.
Verdicchio di Matelica wine takes this unique climate and soil and transforms it into the sensory experience that is characteristic of the area. The specificity of Verdicchio di Matelica is therefore attributable to the territory and in particular the orographic condition of the land-locked valley. The parallel positioning of the sea creates a continental climate in Upper Vallesina, characterized by the absence of the mitigating thermal effect of the sea. The Verdicchio vine produces few fruit buds as a result of this cold, understanding by nature the difficulty of maintaining sufficient thermal summation for ripening too great a number of grapes. However, upon fruit set and with the onset of ripening, the vine meets the sun at the 43rd parallel-- perfect sunshine for photosynthesis. The relatively few bunches of grapes benefit immensely, maturing until October with an abundance of energy for the small amount of fruit. Thanks to this environmental balance, Verdicchio di Matelica has high sugar content (and therefore alcohol as well), high dry extract value and mineral salts. There are seven municipalities whose territory falls within the boundaries defined by product specifications: Matelica, Esanatoglia, Gagliole, Castelraimondo and Camerino in the provincia di Macerata, Cerreto d’Esi and Fabriano in the provincia di Ancona.
Keep reading..




Foyer Verdicchio di Matelica - Winery

Il Foyer “Verdicchio di Matelica” si occupa di vendita e promozione del nostro oro verde: il Verdicchio di Matelica.
La struttura è pensata all’interno del Teatro "G.Piermarini" al fine di creare il binomio perfetto tra cultura e territorio. La location è gestita dai produttori del Verdicchio di Matelica che in sinergia con il Comune rendono questo spazio unico nel suo genere. Il Foyer oltre ad essere un salotto di incontro culturale è anche al centro della vita di comunità coltivando passione, creando bellezza nel parlare di eccellenze come la musica, la prosa e il vino, mettendole in stretta relazione.
Aperto sette giorni su sette permette degustazioni della nostra eccellenza ormai nota in tutto il mondo, accoglie per visite guidate al Teatro e alle Terme romane all’interno della magnifica struttura, offre iniziative e concerti jazz & wine, incontri con l’autore, laboratori di musica e teatro. In questa accattivante “vetrina” potrete essere affascinati dalle dodici cantine che producono Verdicchio di Matelica Doc e Docg: BELISARIO, BISCI, BORGO PAGLIANETTO, CAVALIERI, COLLESTEFANO, COLPAOLA, GAGLIARDI, GATTI, LAMELIA, LE STROPPIGLIOSE, MARAVIGLIA, PRO.VI.MA. “ I nostri Verdicchi sono tipici perché il sistema è irripetibile ed irriproducibile: questo è il valore, il vanto e la responsabilità più grande: essere uno stile, non un moda!” .Il Verdicchio di Matelica è uno dei più antichi vini bianchi italiani da vitigno autoctono: D.O.C dal 1967 e D.O.C.G per la versione riserva dal 2009.

Prenota ora la tua visita guidata al Foyer





Prenota ora la tua visita guidata al Foyer




LE VISITE AL TEATRO "G.PIERMARINI" E NEL FOYER POSSONO ESSERE EFFETTUATE DAL LUNEDì ALLA DOMENICA.
MATTINA ORE: 9:30-12:30
POMERIGGIO ORE: 16:30-19:30.
VISITE PRIVATE E DEGUSTAZIONI AL FOYER VERDICCHIO DI MATELICA SU RICHIESTA.


0
Years of D.O.C labeling
0
Years of D.O.C.G. (Riserva)


Celebrate with us "50 anni del Verdicchio di Matelica", are missing exactly:

Days
Hours
Minutes
Seconds

The Essence of Verdicchio

Organoleptic Characteristics

Color

Straw-yellow color with brilliant clarity and unmistakable greenish reflection that gave Verdicchio its name.

Aroma

Intense, with hints of pineapple, apple, almond and floral notes reminiscent of hawthorn. A good fragrance due to the continental microclimate and limestone soil that gives the wine greater refinement and quality taste and aroma.

Flavor

In the mouth it is characterized by acidity balanced by the flavor, with a prevailing aromas of apple, pineapple and white flowers. An enveloping softness gives the palate a sensation of fullness that do not fade out, thanks to the Verdicchio’s typical bitter almond aftertaste.

Areas of production

Produced exclusively in Matelica area, in the municipalities of Matelica, Esanatoglia, Gagliole, Castelraimondo, Camerino, Pioraco, Cerreto d'Esi and Fabriano

Take a look at the places where we produce the Verdicchio

Terroir

Vigneto Bisci

Go to the website

Panorama

Panorama città di Matelica

Vigneto Gagliardi

Veduta del vigneto Cavalieri

Go to the website

Vigneto Belisario

Veduta del vigneto Belisario

Go to the website

Vigneto Paglianetto

Vigneto Borgo Paglianetto

Go to the website

Vigneto Cavalieri

Veduta in prospettiva del vigneto Cavalieri

Go to the website

Vigneto Maraviglia

Go to the website

Vigneto Lamelia

Go to the website

Vigneto Colpaola

La tenuta Colpaola

Go to the website

Vigneto Stroppigliose

Veduta in prospettiva del vigneto Stroppigliose

Go to the website

Vigneto Pro.Vi.Ma

Foto del vigneto Pro.Vi.Ma

Go to the website

Vigneto Gatti

Go to the website

SCROLL AND CLICK ON THE LOGOS TO FIND OUT MORE ABOUT THE CELLARS

Colle Stefano

Qui il biologico è praticato da sempre, e dal 1995 è anche certificato.
Il vigneto è parte di un più ampio sistema ecologico autosufficiente e equilibrato. Un sistema composto anche da leguminose ed erbaio da sovescio, come la veccia villosa, il favino e il pisello.
Il terreno è nutrito esclusivamente di concime organico, riducendo al minimo l’utilizzo del rame.
Il tutto lontano da qualsiasi spettro urbano. Attorno a Collestefano c’è solo campagna.
Una cantina nuova, che permette di compiere tutte le principali operazioni a caduta, seguendo una vinificazione tradizionale e nel massimo rispetto del prodotto di origine.
E con un uso minimo della anidride solforosa, di gran lunga inferiore ai termini di legge consentiti.

Sito internet : www.collestefano.com/
COLLESTEFANO - 62022 Castelraimondo (MC) - Marche - Italia Tel. e Fax +39 0737 640439
mobile +39 347 3668345
Email - info@collestefano.com

Cantina Belisario

Cantine Belisario, nata nel 1971 oggi e un'azienda agricola di 300 ettari vitati ed una cantina di 30.000Hl di capienza.
E' il piu' grande produttore del vino Verdicchio di Matelica DOC e tutti i vigneti, che coltiva direttamente, sono vicini alla cantina ad una distanza massima di 10 minuti, tutti sono ospitati nell'Alta Valle Esina.
Produce due marchi: “BELISARIO” dedicato alla ristorazione, enotecheria e “POGGIO alle RONDINI” dedicato alla grande distribuzione.

Sito internet : www.belisario.it/
CANTINE BELISARIO - via A. Merloni,12 62024 Matelica (MC) T. +39 0737/78.72.47 - 78.28.50
Email - M. belisario@belisario.it

Borgo Paglianetto

L’azienda Borgo Paglianetto si trova nel cuore delle Marche, nella vallata che si estende tra Fabriano e Camerino.
Inserita nella zona di produzione del Verdicchio Doc di Matelica, Borgo Paglianetto mira a fare della qualità l’essenza del proprio essere. Il suggestivo territorio matelicese custodisce la storia, l’arte e la tradizione.
Nel fulcro della produzione del Verdicchio, grazie alla presenza di una forte discendenza clonale, Borgo Paglianetto produce un vino dalla pregevole carica aromatica e fenolica, dovuta alla maturazione tardiva delle uve che consente un maggior accumulo, negli acini, dei sali e delle essenze che contraddistinguono queste terre.

Sito internet : www.borgopaglianetto.it/it
BORGO PAGLIANETTO - Località Pagliano, 393 - 62024 Matelica (MC) Tel.: +39 0737 85465
Email - info@borgopaglianetto.it

Vini Gagliardi

L'azienda Gagliardi è uno dei marchi storici del Verdicchio di Matelica. Nasce negli anni 40 ed è stata una delle prime ditte impegnate nella produzione e commercializzazione del Verdicchio di Matelica e la prima a venderlo imbottigliato.
La situazione geografica nella quale si colloca la cantina, è una delle migliori per la coltivazione della vite. Il suo particolare microclima, la sua altitudine (dai 300 ai 600 mt.) fanno si che ogni tipo di uva esprima le migliori qualità, ed è qui che si trovano i 15 ettari gestiti dalla famiglia Gagliardi di cui 12 uve Verdicchio e 3 di uve rosse (Sangiovese, Merlot, Ciliegiolo).
La cantina inoltre acquista uve da viticoltori di fiducia. Tutt'oggi la gestione della cantina è a carattere familiare.
In azienda troviamo Gino Gagliardì ed i figli, Umberto enotecnico diplomato nella scuola di Ascoli Piceno e si occupa della produzione e commercializzazíone; la figlia Lara dell'amministrazione.
La produzione annuale della cantina è di circa 2.500 hl dì vino.
I locali nei quali avvengono le operazioni di vinificazione, stoccaggio ed imbottigliamento, ricoprono una superficie di 1.350 mq. suddivisi in tre ambienti.

Sito internet: www.vinigagliardi.it/
GAGLIARDI - Via A.Merloni, 5 62024 Matelica (MC) - ITALY Tel: 0737.85611
Email- vinigagliardi@libero.it

Bisci

L'Azienda Agricola Bisci è il risultato della passione per il territorio e la propria terra dei Fratelli Giuseppe e Pierino Bisci che nel 1972 acquistano una proprietà di circa 15 ettari e la trasformano negli anni nell'azienda di riferimento nella produzione del Verdicchio di Matelica.
Oggi Mauro Bisci, figlio di Giuseppe, è il proprietario dell'azienda. La proprietà è situata a Matelica tra le province di Macerata e di Ancona.
Copre una superficie di circa 105 ettari, interamente compresa nel territorio del verdicchio di Matelica DOC, di cui 20 ricoperti da vigneto. I circa 20 ettari di vigneto, dei quali 14 ettari coltivati a Verdicchio di Matelica e 6 ettari con uve rosse quali Sangiovese e Merlot, sono ubicati in media collina ad altitudine variabile tra i 300 ed i 350 metri sul livello del mare, in lieve declivio e completamente esposti a sud.
La coltivazione della vite è legata a principi di alta qualità. I terreni con giacitura collinare sono esposti a mezzogiorno con filari estesi in direzione nord-sud, sono racchiusi in una ristretta vallata di terreno molto ricco di oligoelementi.

Sito internet: www.bisci.it
BISCI - via Fogliano 120, 62024 Matelica (MC) tel/fax: +39.0737.787490
Email - info@bisci.it

Cavalieri

Tra le aziende produttrici del Verdicchio di Matelica D.O.C. la Cantina di Cavalieri è certamente una delle più ricche di storia essendo attiva dai primi del ‘900.
Le uve vinificate sono di propria produzione ottenute dalla coltivazione di circa 8 ettari di superficie vitata interamente compresa nell’area di produzione del Verdicchio di Matelica DOC.

Sito internet : www.cantinacavalieri.it
CAVALIERI - Via Raffaello, 1 62024 Matelica (MC) – Italy mobile: +39 340 27 47 331 /+39 346 371 23 56
Email - info@cantinacavalieri.it

Colpaola

Colpaola è passione per il verdicchio è amore per il territorio che lo rende unico: Matelica e le Marche Adagiata sulle colline a ridosso del Monte San Vicino, a 650 M. S.L.M, nella frazione di Braccano.
Questa posizione permette di produrre una delle più particolari tipologie di Verdicchio di Matelica.

Sito internet: www.cantinacolpaola.it/
COLPAOLA - Loc. Colpaola - Fraz. Braccano 62024 Matelica (MC) - ITALY Tel: +39.0737.7768300
Email - info@colpaola.it

Azienda Maraviglia

Il territorio si collega perfettamente alla produzione di vino bianco.
Enclave produttiva capace di ammaliare con la sua ruralità elegante e i suoi panorami montani, il territorio viticolo matelicese si presenta con vigne di media altura e dal microclima a forte escursione termica.
Nascono da queste premesse vini dai bouquet floreali, che hanno negli accenti forti l'immagine del loro "terroir".
Per descrivere Matelica basterebbero gli aggettivi utilizzati per parlare del suo prodotto più conosciuto, il Verdicchio DOC: "Armonico, elegante, particolare". Queste le magie del territorio e del 'nettare' che vi si produce.

Sito internet: www.vinimaraviglia.com
MARAVIGLIA - Loc. Piannè, 584 62024 Matelica (MC) ITALY Tel. 0737.786340 - M. 331 6151288
Email - info@vinimaraviglia.com

Lamelia

La società è nata agli inizi del 2014 a seguito di un progetto congiunto tra il territorio di Matelica (Prov. di Macerata, Marche) e la cantina RPO.VI.MA, la più antica della regione.
La produzione di vino è composta principalmente dal DOC locale, in particolare il bianco “Verdicchio di Matelica” e il rosso “Colli Maceratesi”. Il nostro obiettivo è quello di promuovere al meglio i prodotti di questa grande azienda, che ha le radici in Matelica sin dal 1932.
La nostra squadra è altamente formata e conosce il grande potenziale dei suoi vini. L’uva vendemmiata col metodo classico e lavorata con le attrezzature più moderne proviene principalmente da vigneti di Matelica che si trovano a 300-350 metri di altezza sopra il livello del mare.

Sito internet: www.lameliavini.it
LAMELIA - Via Raffaello 1, 62024 Matelica (MC) ITALY Tel. 0737 840 13
Email - info@lameliavini.it

Azienda agricola Gatti

L'azienda agricola Gatti Marco coltiva oltre 7 ha di vigneti specializzati e possiede una cantina con una capienza di oltre 400 Ettolitri di vino.
La tipologia dell'azienda, come emerge dai numeri, è quella di una piccola azienda che mira ad ottenere dai propri vigneti limitate quantità di uva per poi ottenere vini di eccellenza.
In cantina potete degustare: Il verdicchio di Matelica “Villa Marilla” (dedicato alle donne dell'azienda) e a partire da Settembre 2014 anche nella versione Riserva Docg, Il Rosso Corposo e strutturato IGT “Demarco”, il Rosè Volgore IGT Rosato, i bianchi Igt, come “la Fantasia del Gatto” e il Tavola Bianco.
I vini sono acquistabili a seconda delle tipologie e dei periodi dell'anno in damigiane , dame e bottiglie.

Sito internet: www.gattiagri.it
GATTI AGRI - Via Lagua e San Martino, 2 60043 Cerreto d'Esi (AN) ITALY Tel. +39 0732 677012 - M. +39 339 2167239

Pro.Vi.Ma

La storia dell’attività vitivinicola, a cui si allaccia la Cooperativa PRO.VI.MA., risale a molti anni prima ed ebbe il suo culmine negli anni 1939-40.All’epoca il Consorzio Agrario Provinciale utilizzava una piccola struttura, che fu successivamente demolita per costruire l’attuale cantina.
Come ci ricordano gli anziani della città, la struttura era chiamata il “Cantinone”. Nel 1957, per gestire tutto ciò, venne fondato un comitato di produttori vitivinicoli, denominato “Commissione per la gestione dell’Enopolio”.
La PRO.VI.MA. fu costituita nel 1978 , quando un gruppo di produttori vitivinicoli matelicesi decise di creare una cooperativa, sempre però sotto la guida del Consorzio Agrario di Macerata quale ente promotore.L’obiettivo era di realizzare, attraverso una proficua collaborazione, un apparato aziendale forte, in grado di poter competere con il nuovo mercato che si andava delineando.
La PRO.VI.MA. rappresenta una delle realtà vitivinicole tra le più importanti della zona, e sicuramente una delle più storiche.

Sito internet : www.cantineprovima.it
PRO.VI.MA Soc. Coop Matelica - Via Raffaello, 1/C - tel e fax 0737.84013

Le Stroppigliose

L’azienda agricola “Le Stroppigliose” è la continuazione di un percorso iniziato molti anni fa. Infatti, dal 1963, a Castelraimondo, la famiglia Venanzoni si dedica alla coltivazione dei cereali, alla viticoltura e all’allevamento dei bovini.
Oggi, col desiderio di offrire direttamente quanto di nostra produzione abbiamo intrapreso la strada della trasformazione diretta con la realizzazione del laboratorio per la vendita diretta della carne e la cantina di vinificazione delle uve.
L’agrtiturismo in fase di costruzione, potrà ospitare chi di voi vorrà venire a rilassarsi e ad assaporare il gusto di questa valle, nel Cuore delle Marche.

Sito internet :
Le Stroppigliose - Loc. Stroppigliosi, 9 Castelraimondo - tel e fax 0737 640720

Tenuta Piano di Rustano

La Tenuta Piano di Rustano è situata nelle alte Terre Maceratesi, in una zona collinare dove il clima freddo degli Appennini che attraversano l’Italia centrale viene in parte mitigato dalla vicinanza del Mare Adriatico.
Le forti escursioni termiche tra il giorno e la notte, caratteristiche alla quota di 400 m. s.l.m., incidono sull’attività biologica della vite e di conseguenza sulla qualità dei vini prodotti.
I terreni della Tenuta, oltre a produrre vino e miele, sono anche utilizzati per l’agricoltura tradizionale. Si produce un olio di oliva di ottima qualità. Sono presenti diverse zone boschive ed una parte è anche coltivata con noci e ciliegi da legno.

Sito internet : www.pianodirustano.it/
Tenuta Piano di Rustano PI 01758620437

Buy online the best bottles of Verdicchio di Matelica

COMING SOON...


For news or suggestions contact us


foyerverdicchiodimatelica@gmail.com


Some curiosities

Where can Verdicchio di Matelica be made?

In order for a wine to be considered a real Verdicchio di Matelica it must come exclusively from the vineyards of the Matelica area. And contain at least 85% of grapes from selected vineyards. It must also comply with certain characteristics (Minimum alcoholic strength, yield, etc.).



Is Verdicchio di Matelica always still white wine?

Absolutely not! Verdicchio is also particularly well suited for the production of natural sparkling wines, either by the classical method, both with the Charmat method. The first Sparkling experiments "the champagne of the true manner" would be conducted in mid-nineteenth century. It also produces the Verdicchio raisin, typically more sweet than sweet.

A little history..

In 2009, Verdicchio di Matelica achieved a rare and important milestone in the Italian wine scene when it became a Denominazione di Origine Controllata (Controlled Designation of Origin). The reserve variety earning the label Denominazione di Origine Controllata e Garantita (Controlled and Guaranteed Designation of Origin).
Continue..


Ideal Pairings & Serving

Fish and seafood, fish soups, stews, rice dishes, white meats pair well with Verdicchio di Matelica. To fully enjoy the structure and mellowness of the wine, Verdicchio di Matelica is best served at a temperature of 8-10° C in a medium-sized wine glass.

Un po' di storia..

Il Verdicchio di Matelica è un vino quasi nascosto, fatto in una terra quasi nascosta. Siamo in provincia di Macerata e, in piccola parte, nelle campagne più a ovest della provincia di Ancona.
Il territorio dove si coltivano le uve del Verdicchio di Matelica comprende il cuore dell’Alta Vallesina. L’unicità e la rarità di questo vino parte da questa valle: è l’unica valle (di queste dimensioni) della regione Marche ad essere disposta nord – sud, identificabile nel territorio delimitato dal comune di Castelraimondo (MC) a sud e Cerreto d’Esi (AN) a nord.
Tutte le altre grandi valli marchigiane sono posizionate in direzione ovest – est: nascono nei monti dell’Appennino, in particolare nel maceratese nella zona preappenninica dei Monti Sibillini, e si svolgono fino ad arrivare perpendicolare al mare Adriatico.
Il Verdicchio di Matelica vive questa unicità pedoclimatica trasformandola in tipicità produttive e sensoriali. La peculiarità del Verdicchio di Matelica è quindi sostanzialmente riconducibile al territorio ed in particolare alla condizione orografica della valle chiusa al mare. Questo posizionamento parallelo al mare crea, nell’Alta Vallesina, un clima continentale, caratterizzato dalla mancanza del volano termico mitigante del mare.La vite di Verdicchio legge queste difficoltà termiche nel periodo freddo e conseguentemente differenzia poche gemme a frutto perché valuta di non riuscire ad avere una sufficiente sommatoria termica utile ad una maturazione adeguata per un abbondante carico di uva.
Ma poi, con l’allegagione e quindi con l’inizio della maturazione, la vite trova il sole del 43°mo parallelo, perfetto per il soleggiamento utile all’attività fotosintetica del Verdicchio: i pochi grappoli fruiscono, fino ad ottobre, di una grande forza maturativa, tanta energia in pochi frutti. Per questo equilibrio ambientale il Verdicchio di Matelica ha un elevato contenuto in zuccheri (e quindi in alcol nel vino…), un alto valore in estratto secco e in sali minerali.Sette sono i comuni il cui territorio entra in parte nei confini definiti dal disciplinare di produzione: Matelica, Esanatoglia, Gagliole, Castelraimondo e Camerino in provincia di Macerata, Cerreto d’Esi e Fabriano in provincia di Ancona.
Nel 1967, il 21 luglio con la pubblica in Gazzetta Ufficiale, nasce la Denominazione di Origine Controllata per il Verdicchio di Matelica. Firmatari e testimoni di questo evento sono pochi viticoltori matelicesi: Marini Pietro, Picciaiola Faustino, Farroni Guido, Benedetti Nazzareno, Spurio Lorenzo, Ciccolini Pacifico, Cifola Casimiro, Brancaleoni Renato, Valeri Paolo Emilio, Giancon Celeste, Benedettini Silvestrini, Mattei Italo, Boccaccini Carlo Per capire l’importanza del riconoscimento della Denominazione di Origine Controllata il 21 luglio del 1967, basta citare tre fatti:

1. E' il primo vino a DOC della regione Marche (insieme al Rosso Conero)
2. E' il 14°mo vino DOC d’Italia
3. Nasce nello stesso anno in cui nasce alla D.O.C. il Brunello di Montalcino

Il Verdicchio di Matelica nel 2009 ha raggiunto un traguardo importante e rarissimo nel panorama vitivinicolo nazionale: è un vino a “Denominazione di Origine Controllata” e la tipologia Riserva è una “Denominazione di Origine Controllata e Garantita”. Per fare chiarezza su questo argomento, peraltro molto ostico al consumatore non necessariamente acculturato del settore enoico, affermiamo che il Verdicchio di Matelica ha potuto applicare con la massima efficacia la filosofia che guida e discerne la logica delle Denominazioni di Origine in Italia: un certo vitigno in un definito e limitato territorio produce un vino che per le sue peculiarità viene riconosciuto a DOC (con un personalissimo disciplinare di produzione che è legge dello stato e definisce vitigni, territorio, produzione); se inoltre è riconosciuta un’ ”eccellenza produttiva”, solo a questa piccola frazione di prodotto può essere riconosciuta la DOCG. Questo è successo al Verdicchio di Matelica (DOC) e quindi alla “Riserva” (DOCG). Oggi quindi esistono due Verdicchi di Matelica: il “Verdicchio di Matelica DOC” ed il “Verdicchio di Matelica Riserva DOCG”, ognuno con il relativo disciplinare di produzione. Il Verdicchio di Matelica è un vino prodotto in un territorio “molto limitato e molto delimitato”. Viene subito da chiedere quali sono le differenze con il fratello Verdicchio dei Castelli di Jesi:
• Sono due vini bianchi con “Denominazione di Origine Controllata” diverse
• Il vitigno è lo stesso (Verdicchio Bianco)
• I cloni sono diversi (non sempre…)
• Verdicchio di Matelica: solo nell’Alta Vallesina
• Verdicchio dei Castelli di Jesi: solo nella Bassa Vallesina
• Il Verdicchio di Matelica è il verdicchio di “montagna”e “non vede il mare”
• Il Verdicchio dei Castelli di Jesi è il verdicchio “che arriva al mare”
• La produzione di uve Matelica – Jesi è 1:10 (25.000 q ca Matelica; 250.000 q ca. Jesi), così come anche il rapporto tra i numeri delle aziende vitivinicole è 1:10 e il rapporto tra le superficie dei territori di produzione è 1:10: possiamo affermare che il Matelica è la “punta dell’iceberg” del Verdicchio!

Un po' di storia..

Il Verdicchio di Matelica nel 2009 ha raggiunto un traguardo importante e rarissimo nel panorama vitivinicolo nazionale: è un vino a “Denominazione di Origine Controllata” e la tipologia Riserva è una “Denominazione di Origine Controllata e Garantita”. Per fare chiarezza su questo argomento, peraltro molto ostico al consumatore non necessariamente acculturato del settore enoico, affermiamo che il Verdicchio di Matelica ha potuto applicare con la massima efficacia la filosofia che guida e discerne la logica delle Denominazioni di Origine in Italia: un certo vitigno in un definito e limitato territorio produce un vino che per le sue peculiarità viene riconosciuto a DOC (con un personalissimo disciplinare di produzione che è legge dello stato e definisce vitigni, territorio, produzione); se inoltre è riconosciuta un’ ”eccellenza produttiva”, solo a questa piccola frazione di prodotto può essere riconosciuta la DOCG. Questo è successo al Verdicchio di Matelica (DOC) e quindi alla “Riserva” (DOCG). Oggi quindi esistono due Verdicchi di Matelica: il “Verdicchio di Matelica DOC” ed il “Verdicchio di Matelica Riserva DOCG”, ognuno con il relativo disciplinare di produzione. Il Verdicchio di Matelica è un vino prodotto in un territorio “molto limitato e molto delimitato”. Viene subito da chiedere quali sono le differenze con il fratello Verdicchio dei Castelli di Jesi:
• Sono due vini bianchi con “Denominazione di Origine Controllata” diverse
• Il vitigno è lo stesso (Verdicchio Bianco)
• I cloni sono diversi (non sempre…)
• Verdicchio di Matelica: solo nell’Alta Vallesina
• Verdicchio dei Castelli di Jesi: solo nella Bassa Vallesina
• Il Verdicchio di Matelica è il verdicchio di “montagna”e “non vede il mare”
• Il Verdicchio dei Castelli di Jesi è il verdicchio “che arriva al mare”
• La produzione di uve Matelica – Jesi è 1:10 (25.000 q ca Matelica; 250.000 q ca. Jesi), così come anche il rapporto tra i numeri delle aziende vitivinicole è 1:10 e il rapporto tra le superficie dei territori di produzione è 1:10: possiamo affermare che il Matelica è la “punta dell’iceberg” del Verdicchio!

Download MyItinerary App! (Coming soon)

Con questa app potrai visitare le cantine dei produttori del Verdicchio di Matelica. Qui ti accoglieranno per visite in azienda e in vigna. L'app Myitinerary consente anche di scegliere itinerari per percorsi culturali, enogastronomici e naturalistici.


Suggestions? Ideas?

Contact us

Foyer Verdicchio di Matelica
Via Umberto I, 22 - 073785571
Matelica 62024
foyerverdicchiodimatelica@gmail.com
Il Foyer “Verdicchio di Matelica” si occupa di vendita e promozione del nostro oro verde: il Verdicchio di Matelica. All'interno del Teatro "G.Piermarini"